La fresatura è una lavorazione per asportazione di truciolo che sfrutta il moto rotatorio di un utensile a pluritagliente. La lavorazione viene svolta in vari passaggi che partono dalla fase di sgrossatura fino ad arrivare alla finitura. Abbiamo due macrocategorie di fresatrici, orizzontali e verticali, che si suddividono a loro volta in frese a 3 assi o 5.

Mentre abbiamo molti tipi di frese:

  • Frese elicoidali
  • Frese ad angolo doppio
  • Frese a denti sfalsati
  • Frese piane
  • Frese a candela
  • Frese a smussare
  • Frese elicoidali

Importante nelle lavorazioni di fresatura sono le impostazioni dei vari parametri quali:

  • Avanzamento
  • Velocità di taglio
  • Velocità del mandrino
  • Velocità di avanzamento
  • Profondità di taglio radiale ed assiale

Per cosa utilizzare la fresatura meccanica.

La fresatura è impiegata per una moltitudine di lavorazioni, quali la fresatura di estremità, la fresatura a smusso, la spianatura di superfici. Inoltre è utilizzata anche per foratura, alesatura, svasatura e filettatura.

L’obiettivo è quello di realizzare superfici non simmetriche e ad alta complessità ideale per lotti a quantità limitata, prototipi, elementi su misura, stampi tridimensionali di vario tipo. E’ possibile aggiungere lavorazioni complesse a prodotti semilavorati.

La Kewa Engineering è specializzata in questo settore ed è pronta ad offrirvi qualsiasi tipo di lavorazione con frese a 3 e 5 assi, contattateci per una preventivazione gratuita o per maggiori informazioni sul nostro sito web o al numero 071/9735645.